mercoledì 3 settembre 2014

Consigli per non fare doppie cucine a dieta + appuntamento con la bilancia

E' passata una settimana dal mio ultimo post: Diario di una vita a dieta: come (RI)perdere i chili PRESI in vacanza.

9 Aprile 2014 = 55.0 kg
27 Agosto 2014 = 58.0 kg
3 Agosto 2014 = 57.2 kg

Non ci possiamo lamentare, ho seguito quasi alla lettera il mio piano di attacco ed è andata bene.
Ritornare a 55 kg è l'obiettivo. Ma non lo devo raggiungere dopodomani :P

Parlando invece di cibo..
In tanti mi dicono che è difficile stare a dieta quando devi cucinare per tutta la famiglia.
Posso immaginare benissimo.
Quando abitavo a casa, mia madre per accontentare tutti si faceva in 4 !!!

Io cucino per me e il mio fidanzato che di dieta non ne vuol sentir parlare (a meno che non attraversa quei momenti del dopo cene, dopo feste etc..)


Io non faccio doppie cucine.
Io risolvo in questo modo:




A pranzo quasi sempre pasta, con verdure o con legumi o con qualcosa di goloso (tipo carbonara).
Butto 170 grammi di pasta, evito di far soffritti, olio solo a crudo.
La mia porzione è 60 grammi di pasta. Il resto è tutto per lui.

Completo il mio pranzo con una bella insalata mista.
E se non c'è l'insalata mi sgranocchio un paio di carote, o cetrioli o finocchi.

A cena vado più tranquilla, alla fine mangiamo le stesse cose, ma io mangio meno.
Sopratutto il pane (non supero le due fettine, ma non tagliate come un ostia) facciamo anche 60-70 grammi.
Poi io abbondo di insalata, e/o verdure cotte e/o carote..finocchi..cetrioli.
Sto molto attenta ai condimenti. Praticamente, per non sbagliare l'olio lo metto sempre con un cucchiaino. Poi lui se vuole lo aggiunge :D :D :D

Ora vi presento un piatto che faccio spesso:
Le frittatine ripiene cotte al forno.
Un bel piatto unico, goloso e leggero per tutta la famiglia!

In questo caso, risolvo così:
1° Mangio 1 frittatina e 1/2.
2° Non esagero nei condimenti: olio per fare le frittatine, olio per condire la salsa di pomodoro.
3° Mangio la mia fettina di pane e stop.
4° Al mio fianco sempre presente la ciotola dell'insalata.

Che dire, nel mio caso funziona, riassumendo in due parole: mangio tutto ma poco e poco condito.

Alla prossima
Roberta