mercoledì 9 ottobre 2013

La mia pizza light a dieta!

Quando si dice: "La pizza me la mangerei ogni giorno"..

Nella mia dieta, nata insieme al mio nutrizionista, ho la possibilità di mangiare sia una pizza "a cena fuori" e sia "una pizza fatta in casa".

Ho tentato anche di farmi mettere un bel panino con la mortadella, ma quello non me l'ha concesso :P

Oggi voglio condividere la mia pizza light: vi assicuro che anche se la mangi il Mercoledì e poi Sabato hai una pizza con gli amici, nessun problema, l'importante e non strafare e mangiare bene durante gli altri giorni.

Ma durante la dieta, cosa mangio a pranzo quando a cena c'è la pizza?
Allora: vi elenco velocemente cosa mangio quando poi a cena mi faccio la pizza o quando vado a cena fuori:

Colazione: 2 fette biscottate con un cucchiaino di marmellata, o, 8 biscotti zerogi Galbusera
Spuntino: 1 frutto
Pranzo: Minestrone di verdure: carote, zucchine, bietole, spinaci, cicoria condita con 1 cucchiaino di olio + insalata verde condita con aceto, limone e aromi.
Cena: La mia pizza light + insalata verde condita con aceto e limone
Cena fuori: Pizza bianca con bresaola, pomodorini e rucola + 0.2 birra bionda

Ecco la mia pizza light:


Ingredienti:

100 gr. di farina 00
30 gr. di farina manitoba
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 zucchina grande
75 gr. di acqua del rubinetto (tiepida)
6 gr. di lievito di birra
Un pizzico di zucchero
1/2 cucchiaino di sale

Procedimento:

Prendete una ciotola e mescolate le farine con in cucchiaino di sale. Formate un piccolo buco al centro e aggiungete l'olio.

In un bicchiere sciogliete il lievito con l'acqua e il pizzico di zucchero. Aggiungete alla farina il lievito sciolto con l'acqua e cominciate ad impastare. Se l'impasto risulta un po' appiccicosa ungetevi le mani con un po' di olio. (poooco)

Lasciate l'impasto nella ciotola formando una palla, con un coltello formate un croce e coprite la ciotola con una strofinaccio bagnato o pellicola ma attenzione perché non deve toccare l'impasto. Quindi vi consiglio una ciotola abbastanza grande.


Lasciate lievitare in forno spento. Prendete un pentolino fate bollire dell'acqua e poi mettete il pentolino in forno (il vapore aiuta la lievitazione). Dopo un ora e mezza circa, quando l'impasto sarà bene lievitato: la croce si deve essere bella aperta. Prendete l'impasto (senza lavorarlo troppo) e sistematelo su una teglia per pizza ricoperta da carta forno. Lasciate lievitare per un altra ora in forno.

Trascorsa un'ora procedete per la cottura: accendete il forno a 240° e nel frattempo tagliate le zucchine alle julienne e con una forchetta punzecchiate il centro della pizza lasciando i bordi piu alti. Sistemate le zucchine sulla vostra pizza e aggiungete un pizzico di sale.


Cuocete la pizza per 10-15 minuti e godetevi la vostra pizza.

Vuoi scoprire quante calorie contiene questa pizza light?
Vi invito a leggere tutta la tabella con i valori nutrizionali cliccando qui.