domenica 15 dicembre 2013

Ciambella arancia e mele: quando gli errori in cucina ti sorridono

Esperimenti in cucina: tanti 'ma' e tanti 'se'.
Volevo provare la ciambella all'arancia che la mia amica Fulvia ha condiviso sul Forum di Ricette Calorie

Mentre preparavo gli ingredienti e dopo aver finito di tagliare una mela, ho preso una bella pink lady, l' ho tagliata a fettine non troppo sottili, lasciando la bella buccia rossa, e dopo aver messo l'impasto nella forma della ciambella ho sistemato le fette di mele in verticale, così che la bella buccia rossa si vedesse bene a cottura ultimata.

Ma ahimè, nel forno le mele sono un po' affondate..in verticale!
Ma non solo, avrei voluto che la ciambella fosse più alta, ma dovevo usare una forma più piccola.
Se non avessi sconvolto la ricetta e Se avessi usato tutte le mele come nella ricetta originale la ciambella non era così asciutta.

Comunque la ciambella è uscita lo stesso buona (ma poteva uscire meglio), il profumo di arancio era decisamente gradevole e si è sparso per la tutta la casa.

Ed è stato molto simpatico quando sono andata a tagliare la prima fetta: ogni fetta che tagliavo aveva una fettina di mela. 

Mentre scattavo un foto dimostrativa, ho avuto la sensazione che la fetta mi volesse dire qualcosa, l'ho capovolta, lì vicino a me avevo dei chiodi di garofano e ...sorridi Roberta, anche se il dolce non è uscito come ti aspettavi ;)






Buona serata 

Roberta